Ma tu, quali manie hai?

Io non ho manie, lo giuro. Aspetta, forse una. La prima volta che mi è stata rivolta la domanda...

Articolo 2

« Per me si va ne la città dolente, per me si va ne l’etterno dolore, per me si...

Wine O'Clock: Per Aspera Ad Astra

These people aren’t assigned to us, but chosen by us—and isn’t that as worthy of celebration as any confluence...

10 words about my best vacation

Nowadays, a family is simply a network of people who care for each other. It can contain hundreds or...

Contemporary OutDoor Culture

It’s true that in some environments, the practice of creative skills isn’t encouraged and may be actively discouraged. In...
Uncategorized
Ma tu, quali manie hai?
Uncategorized
Articolo 2
Stories
Wine O'Clock: Per Aspera Ad Astra
Travel
10 words about my best vacation
Stories
Contemporary OutDoor Culture
welcome-left-image

Travel category

The concept of travel is shaped by things with meaning and love.

welcome-center-image
About me

Hi to everyone.
My name is Polly!

Hello, my name is Polly! Himmelen is a daily updated blog about travel, inspirations, photographers, illustrators, food lovers and everyday moments from all over the world.

Read more
Inspiration

Inspiration category

Coming from two
different cultures has
been instrumental in
how we’ve approached
our design process.

Read more
Stories

Everyday creative impulseFeatured

In reality, the friend who always answers our calls, the barista who doubles as our therapist, and the co-worker who invited us out during our first crushingly lonely week in a new city can feel as much like our family as the clan we’re born into.

Balancing a composition involves arranging both positive elements and negative space in such a way that no one area of the design overpowers other areas. Everything works together and fits together in a seamless whole. The individual parts contribute to their sum but don’t try to become the sum.

Continue reading
manie
Uncategorized

Ma tu, quali manie hai?

Io non ho manie, lo giuro.

Aspetta, forse una.

La prima volta che mi è stata rivolta la domanda “ma tu, non hai manie?” ero di fronte ad una barchetta di sushi che stavo divorando voracemente. La risposta che detti, masticando sicuro il mio pezzo di uramaki, fu probabilmente quella che mi dareste voi se vi rivolgessi la stessa questione:

“Mah, nessuna!”

Dai pensateci, non c’è proprio niente che in un determinato momento della giornata o nello svolgimento di un

Continue reading
Uncategorized

L’arte del bere Estathè

Il rito dell’Estathè

Il thè da bucare

La mania che vi racconterò quest’oggi tratta del modo ossessivo con il quale il sottoscritto, nonché la sua maniaca collega, prendono particolarmente in modo serio l’atto del bere l’Estathè, il celebre infuso di casa Ferrero da “bucare” con la cannuccia.
Lo sviluppo di questo piccolo disturbo che affligge migliaia di persone in tutta Italia pare essere generato proprio dall’esclusivo modo di infilare la cannuccia nel bicchiere di plastica.
Sebbene il contenitore abbia un diametro di pochi centimetri, le combinazioni sulla posizione nella quale il nostro tubicino andrà a sfondare il leggero strato di plastica che chiude la confezione sembrano essere infinite. Le variabili sono tante, c’è chi decide la posizione in base al design grafico del coperchio, o chi vede il bicchiere in maniera geometrica, perciò come la proiezione di un cerchio e quindi sceglierà un punto ben preciso della figura (ad esempio il centro esatto) per iniziare il rito dell’assunzione della bevanda.
Continue reading
Uncategorized

Articolo 3

« Per me si va ne la città dolente,
per me si va ne l’etterno dolore,
per me si va tra la perduta gente.
Giustizia mosse il mio alto fattore:
fecemi la divina potestate,
la somma sapienza e ‘l primo amore;
dinanzi a me non fuor cose create
se non etterne, e io etterno duro.
Lasciate ogne speranza, voi ch’ entrate

Continue reading
Uncategorized

Articolo 2

« Per me si va ne la città dolente,
per me si va ne l’etterno dolore,
per me si va tra la perduta gente.
Giustizia mosse il mio alto fattore:
fecemi la divina potestate,
la somma sapienza e ‘l primo amore;
dinanzi a me non fuor cose create
se non etterne, e io etterno duro.
Lasciate ogne speranza, voi ch’ entrate

Continue reading
Travel

For friday night

In our current society, real family values have nothing to do with where we live or how we know each other—they’re about how we treat each other. Now there’s a concept worthy of a cheesy half hour of television.

Continue reading
Travel

A sense of space

Assuming you were both about the same size, you were able to easily balance on the seesaw. The following image appears to be in balance, with two equally sized people equally distant from the fulcrum on which the seesaw balances.

Continue reading

Popular posts

Photographer to Inspire: Andel Afamger

The literature on creativity suggests that there are at least a few personality traits that promote creative behavior, such as openness, a willingness to take risks and an ability...

Ma tu, quali manie hai?

Io non ho manie, lo giuro. Aspetta, forse una. La prima volta che mi è stata rivolta la domanda “ma tu, non hai manie?” ero di fronte ad una...